bandiera inglese
bandiera italiana

News Barriere di sicurezza


Maggio 2015
Nuove barriere serie LC3 PXXX

barriera LC3 PXXX

Custodia per IP69K
Certificazione TUV

custodia ip69k

Illuminazione a led bordo macchina

 

 

lampada -led
bandiera-italiana
barriera di sicurezza

Barriere a raggi incrociati

Le barriere fotoelettriche, altrimenti chiamate apparecchi elettrosensibili di protezione (ESPE), sono un sistema di controllo a raggi infrarossi concepito in applicazione alla Direttiva Europea "Macchine" allo scopo di prevenire gli infortuni che possono avvenire verso l'operatore.
Quando l'operatore, nello svolgere la propria funzione lavorativa, introduce parti del proprio corpo (dito, mano, braccio, gambe, corpo) nella zona protetta dall'ESPE e oltrepassa la cortina di raggi creata dalla stessa, provoca l'arresto immediato degli organi in movimento pericoloso della macchina.
L'ESPE costituisce pertanto un valido dispositivo di sicurezza.

SISTEMA BREVETTATO EL.IND.CO. N° MI91A03028 - N° MI2011A001953

Oltre alla cortina di "raggi paralleli" le barriere sfruttano la particolarità esclusiva EL.IND.CO. della creazione della cortina di "raggi incrociati" la quale implementa notevolmente la capacità di rilevamento detta anche risoluzione.Questo si traduce in una maggior sicurezza verso l'operatore.
Il vantaggio ulteriore che la cortina a raggi incrociati possiede è che essa agisce da intercettatore del passaggio di oggetti piatti molto sottili (lamiere, carta, tela, ecc...) che altrimenti passerebbero impunemente nello spazio fra due raggi paralleli.
Il provvidenziale ed esclusivo sistema di taratura manuale EL.IND.CO. permette una più semplice e veloce regolazione dell'allineamento dei fasci di raggi fra il Trasmettitore TX ed il Ricevitore RX senza dover ricorrere all'utilizzo di puntatori laser evitando fastidiosi falsi allarmi causati spesso dalle vibrazioni.